13 ottobre 2019 - "Per voi che restate"in ricordo di Stefania Pisani, Teatro Mercadante Napoli

Pubblicata: 08-11-2019

13 ottobre 2019 - "Per voi che restate"in ricordo di Stefania Pisani, Teatro Mercadante Napoli

Si è svolto a Napoli l’evento capofila degli oltre 60 che, in tutta Italia, le Associazioni della rete di Europa Donna hanno organizzato per celebrare la Giornata Nazionale del Tumore al Seno Metastatico

E’ stato un giorno doppiamente speciale, perché il 13 ottobre 2016 nasceva la prima associazione italiana di pazienti con tumore al seno metastatico, fortemente voluta dalla fondatrice MIMMA Panaccione. 

Presso il Teatro Mercadante del capoluogo partenopeo, è stato allestito lo spettacolo “Per voi che restate”, in ricordo di Stefania Pisani, portando sulla scena alcuni brani del suo libro, scritto a quattro mani con l’amico Stefano Ferraiolo.

Il Presidente di NOICISIAMO, Marina La Norcia, ha  voluto che questa giornata simbolica fosse dedicata a Stefania Pisani  ed al meraviglioso insegnamento che ci ha lasciato affinché le sue parole siano e saranno, per tutte le donne, fonte di speranza e positività.

Ad aprire l’evento la proiezione del cortometraggio “La notte prima” di Annamaria Liguori, dove la protagonista, forte del linguaggio cinematografico, coglie nel segno: rendere visibili le donne metastatiche agli occhi della società.

La conduzione della manifestazione è stata affidata al proteiforme Patrizio Rispo che ha tenuto le fila con la sua ironia e creatività.

Ci sono state le testimonianze della Presidente di Noicisiamo che si è  impegnata  nel continuare e portare avanti le battaglie di Stefania, perché i bisogni delle donne colpite dalla malattia sono tanti, la patologia è complessa e loro hanno bisogno del sostegno di tutti per superare le molteplici difficoltà che si presentano.

Ha anche annunciato che con la raccolta fondi che Stefania effettuò a Napoli, in collaborazione con l'Istituto Pascale, nella persona di Michelino De Laurentiis, l’Associazione è riuscita a fornire all’Istituto dei visori in 3D di nuova generazione. Ci sono stati dei risultati positivi, perché le donne sottoposte a questa esperienza attraverso immagini e suoni, sono riuscite a trascorrere le tre ore della chemioterapia in uno stato di tranquillità e di rilassatezza non avendo la percezione del tempo. Questo per noi è stato un grandissimo obiettivo raggiunto.

Si sono susseguiti gli interventi di Rosanna D’Antona, presidente di Europa Donna Italia; dell’amico affettuoso Enzo Argenzio, del fuori programma d’eccezione di Michelino De Laurentiis. 

È stato bello ed emozionante entrare nel mondo di Stefania attraverso la sua scrittura, una sorta di conversazione interiore con l’incipit di Stefano Ferraiolo, la raffinatezza di Emilia Zamuner, il piccolo dono di Tiziana Salvati e la magistrale interpretazione di Carla Signoris che ci ha fatto comprendere che leggere è un gesto di attenzione, è come pregare, trovare uno spazio interiore per accogliere altre vite, vedere col cuore, radicarsi in altri mondi, accogliere con ogni fibra del nostro essere quel viaggio chiamato Vita.

Tutto questo è stato possibile grazie ad una impareggiabile regia e dedizione di Laura Musella, Francesca Limoncelli, Francesca Gomez e Checca Villani. 

Un Grazie speciale alla famiglia di Stefania.

Segui tutte le nostre news ed eventi

Ultime News

news

Cancro al seno metastatico, anche la Campania istituisce il 13 ottobre come Giornata Regionale

03 - 08 - 2020

Leggi tutto
news

NOICISIAMO si unisce al progetto "La Salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere"

08 - 07 - 2020

Leggi tutto
news

Gionata del tumore al Seno Metastatico: Liguria prima regione ad istituirla

03 - 07 - 2020

Leggi tutto

Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.
(Harvey B. Mackay)

iscrizioni